UILPA Milano e Lombardia

 
Il Coordinamento Pari opportunità e Politiche di genere dell’Organizzazione Sindacale UIL ha costituito un importante segmento interno – denominato Coordinamento Diritti – che, in linea con la Direttiva europea 2000/78/CE, si propone di affrontare le questioni relative alle discrimina- zioni sul lavoro con il duplice compito di essere: punto di osservazione e studio sulle problematiche afferenti le discriminazioni dirette e indirette che ancora persistono in Italia, nonché strumento di testimonianza e di proposta per dare voce e visibilità a coloro che sui luoghi di lavoro vivono situa- zioni di emarginazione e/o esclusione.  
 Il focus principale, ma non esclusivo, sul quale si riversa l’attenzione del Coordinamento Diritti riguarda le discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale e l’identità/espressione di ge- nere, in quanto si è avvertita la necessità di soffermarsi in questo momento storico su una questione che, contrariamente all’ambito europeo, è difficilmente affrontata nel contesto politico-sindacale italiano.Non può essere misconosciuto che le molteplici forme che assumono i diritti nella società moderna impongono la necessità di porsi nuove sfide, nuovi propositi, volti alla piena integrazione e realizzazione dei «nuovi diritti». Per questa ragione risulta fondamentale il coinvolgimento di tut- to il Sindacato verso quella crescita politica e culturale volta a una vera e più alta tutela dei diritti e delle libertà personali.
 
In allegato il documento.

 

Cerca

Condividi