UILPA Milano e Lombardia
 

Questa O.S. ritiene doveroso, pregiudizialmente, richiamare l’amministrazione al rispetto del CCNL in materia di gestione delle presenze del personale, oggetto di confronto con la RSU e le OO.SS, e specie nell'attuale contesto emergenziale.

Apprendiamo che la Direzione della DST si stia contraddistinguendo nel fare delle fughe in avanti alquanto azzardate nei confronti del personale. Dettando disposizioni sulla gestione delle presenze in sede in materia di fruizione delle giornate di lavoro agile, sulle ore di straordinario da erogare e sulla banca del tempo e altro. Quasi come se tale Direzione sia dotata di totale autonomia per cui non si debba attenere alle disposizioni generali dettate dal Dipartimento, in cui la stessa é incastonata.

La Direzione avrebbe richiesto dal 1' settembre un incremento delle presenze giornaliere fisiche del proprio personale, con la sola esclusione del personale fragile, malgrado il contesto emergenziale e nulla sia mutato in tal senso.

Il tutto inoltre senza alcun confronto con la RSU e le OO.SS..

Aggiungiamo anche malgrado tutti i Dipartimenti del Dicastero continuino ad attenersi alle disposizioni generali impartite dal DAG in materia di rientro delcpersonale e del protocollo anticontagio in vigore al MEF.

Cosa grave, ribadiamo, è che tale Direzione voglia andare per conto proprio e in deroga alle corrette relazioni sindacali e senza alcun freno da chi é deputato al rispetto delle stesse.

La nostra OO.SS. é preoccupata inoltre che tali atteggiamenti avventati possano generare un effetto domino nel Dicastero senza che lo scenario normativo emergenziale sia mutato.

Pertanto questa O.S. richiede con la massima urgenza di essere convocata sulla questione che rischia di non tutelare il personale interessato e la salute e sicurezza dello stesso, e chiede altresí che sia regolamentato il rientro del personale ma in totale aderenza alle disposizioni vigenti emergenziali.

Roma, 31 agosto 2021

Il Coordinatore Generale Il Coordinatore Sostituto Il Vice Coordinatore Il Responsabile Nazionale

Andrea G. Bordini             Nicola Privitera             Pantalea Anzalone     Giuseppe Ruscio

Cerca

Condividi