UILPA Milano e Lombardia

Ripartire dal Lavoro, questo lo slogan scelto dai Sindacati unitari UIL, CGIL, CISL, per la grande mobilitazione che si terrà domani, 18 settembre 2020, in 23 piazze italiane.  Nel corso della conferenza stampa svoltasi ieri nella sede nazionale Uil, i tre Segretari Generali Bombardieri,Landini, Furlan, hanno illustrato le ragioni dell’iniziativa “Il 18 - ha detto Bombardieri - saremo in piazza per chiedere al Governo e alle controparti un confronto per ridisegnare un’Italia diversa. Ci attendono momenti ancora difficili. Il Covid - ha proseguito Bombardieri - ha seminato disperazione, crisi e noi chiediamo a chi dovrà decidere in questi giorni il futuro del Paese di cambiare le scelte economiche, per ripartire dal lavoro e ridare dignità alle lavoratrici e ai lavoratori, rinnovando i contratti e investendo in infrastrutture, per dare la possibilità ai giovani di trovare un’occupazione stabile. Dunque, serve un nuovo modello di sviluppo. Inoltre - ha sottolineato il leader della Uil - ribadiamo la nostra proposta di una riforma fiscale. Abbiamo chiesto al Governo di prevedere la detassazione dei rinnovi contrattuali, ma innanzitutto devono essere rinnovati tutti i contratti.".

A Milano l'appuntamento è per le 9.30 in piazza Duomo, con gli interventi delle lavoratrici  e dei  lavoratori, le  relazioni dei Segretari generali Uil e Cgil Lombardia, Margaritella e Lattuada, e le conclusioni della Segretaria generale Cisl, Annamaria Furlan.

 

Cerca

Condividi