UILPA Milano e Lombardia

Prosegue la mobilitazione dei lavoratori delle Agenzie Fiscali, che oggi hanno manifestato - in contemporanea alla manifestazione nazionale - in presidio davanti alla Prefettura di Milano. Al centro della vertenza unitaria, che ha potuto contare su una eccezionale partecipazione di lavoratrici e  lavoratori,  le gravi carenze di personale, carichi di lavoro ormai non più sostenibili stante il mancato turn over, mancanza di risorse riguardanti il salario accessorio, impossibilità di garantire maggiori controlli doganali derivanti dalla Brexit, assenza di formazione e sviluppo professionale. Al termine del presidio, la delegazione delle Organizzazioni Sindacali UILPA, FPCGIL, CISLFP, Unsa, Flp, è stata ricevuta dal Prefetto di Milano, al quale ha rappresentato l'esasperazione del personale in servizio presso le Agenzie delle Entrate e delle Dogane - Monopoli della Lombardia. Lo stato di agitazione del personale proseguirà fino a quando non arriveranno risposte concrete alle legittime rivendicazioni delle lavoratrici e dei lavoratori delle Agenzie Fiscali della Lombardia.

Milano, 6 febbraio 2020

 

CLICCA QUI PER LA GALLERIA FOTOGRAFICA E I VIDEO DEL PRESIDIO

Cerca

Condividi