UILPA Milano e Lombardia

esecutivo11aprile

Un momento di riflessione e discussione collettiva sui temi dell´attualità economica e sindacale. È stata impostata così la riunione dell´Esecutivo nazionale della Uilpa, alla quale hanno partecipato anche i vertici della Confederazione. Al centro del dibattito, il Def appena varato dal Governo e il rinnovo dei contratti pubblici. E il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha ribadito la posizione della sua Organizzazione già espressa nella giornata di ieri, in occasione degli Esecutivi unitari di Cgil, Cisl, Uil.

«Vogliamo confrontarci con il Governo - ha sottolineato Barbagallo - per chiedere che nel Def siano postate le risorse necessarie al rinnovo dei contratti dei dipendenti del pubblico impiego, alla riduzione delle tasse per lavoratori dipendenti e pensionati, all’adeguamento per le pensioni, alla realizzazione delle infrastrutture. Se tutto questo non ci sarà, proseguiremo la nostra mobilitazione. Non ci sono le risorse? Si intervenga sull’evasione fiscale - ha risposto Barbagallo ai cronisti -ce n´è tanta da recuperare. Peraltro - ha concluso il leader della Uil - per la ripresa economica del nostro Paese, è chiaro ormai che bisogna restituire potere d’acquisto ai lavoratori dipendenti e ai pensionati: lo sostiene persino Confindustria!».

 

fonte Uil

Cerca

Condividi