UILPA Milano e Lombardia

pubblica amministrazione

Alla Ministra Bongiorno ribadiamo la richiesta di convocazione per soluzione condivisa. Di seguito la dichiarazione stampa del Segretario confederale UIL Antonio Foccillo: " Stamani la Ministra Bongiorno è tornata nuovamente sul tema dell’anticipazione del Tfr/Tfs dei dipendenti pubblici. Alla luce di quanto dichiarato sulla spesa degli interessi, vogliamo capire quale è la posizione ufficiale della Governo. La riscossione della liquidazione dei lavoratori pubblici al momento del pensionamento è una rivendicazione di giustizia che deve porre fine aun’ingiustificata discriminazione tra dipendenti che si sta protraendo da troppo tempo. 

Per questo motivo, ribadiamo alla Ministra la richiesta di convocazione per individuare una soluzione condivisa per evitare che anche la quota 100 possa essere un’ulteriore svantaggio nei confronti dei lavoratori pubblici, che potrebbero ricevere la propria buona uscita fino a 8 anni dopo la data del prepensionato".

 

fonte Uil

10 gennaio 2019

Condividi