UILPA Milano e Lombardia
×

Messaggio

Failed loading XML... Start tag expected, '<' not found

Ministro Bongiorno, noi non accetteremo di far tornare indietro le lancette dell’orologio

pubblicamministrazione1 large

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO CONFEDERALE DELLA UIL ANTONIO FOCCILLO E DEI  SEGRETARI  DELLE CATEGORIE DELLA UIL DEL PUBBLICO IMPIEGO NICOLA TURCO (UILPA), MICHELANGELO LIBRANDI (UIL FPL)  PINO TURI (UIL SCUOLA), SONIA OSTRICA (UILRUA) .Con il testo del Disegno di Legge sulla P.A. presentato dal Ministro Bongiorno titolato “miglioramento della Pubblica Amministrazione”, si rende evidente la volontà della Politica di mirare al controllo diretto della macchina pubblica. 
Foccillo (UIL) ricorda che “il Ministro Bongiorno al suo esordio aveva affermato di non voler legare il suo nome ad alcuna nuova riforma. Ora evidentemente ci ha ripensato – aggiunge - ma con la solita logica dei molti governi passati l’unico obiettivo che si rileva da questo intervento è quello di cancellare il ripristino della contrattazione, attraverso un colpo di spugna dell’Accordo del 30 novembre 2016 tra Governo e Sindacati confederali, quello  che, ha reso possibili le necessarie modifiche normative e quindi i rinnovi contrattuali 2016-2018, ed avuto il pregio di ripristinare il giusto equilibrio tra legge e contratto e di restituire valore alla contrattazione e dignità ai lavoratori”.
Secondo Turco: “il DDL Bongiorno a tratti in modo esplicito, in altri sottinteso, ripropone tutti gli aspetti negativi della riforma Brunetta, ad iniziare dalla rivisitazione del rapporto legge-contratto e delle clausole di inderogabilità, per finire con la riproposizione delle famigerate fasce di merito, che predeterminano indipendentemente dalla qualità del lavoro, una quantità di lavoratori a cui non potrà essere corrisposto alcun emolumento”.
Prosegue Librandi: “L’unica vera riforma è investire in qualità, non contro i dipendenti ma per valorizzare la loro professionalità. Ricordiamo che le Commissioni previste nel CCNL per riconoscere l’evoluzione professionale nei nostri Comparti non sono mai partite. Ci vuole un Piano straordinario per le assunzioni e ricordiamo, in particolar modo, il paradosso in sanità, dove le assunzioni sono vincolate all’1.4% riferito alla spesa del personale del 2004. Le nuove norme sulle assunzioni determineranno ritardi, vista l’impossibilità di scorrimento delle graduatorie oltre i vincitori di concorso. Ci auguriamo che la disponibilità al confronto, appena avviata, sia con il Ministro che con la Conferenza delle Regioni prosegua per contribuire a realizzare una riforma che rilanci i servizi pubblici.”
Per Turi: “Voler perseguire con la rigidità della legge la governance del lavoro nella scuola, significa rassegnarsi alla lentezza burocratica e all’immobilismo amministrativo che è il problema da risolvere. La Scuola non si amministra, si governa e solo le regole flessibili della contrattazione collettiva sono in grado di farlo efficacemente. Del resto, se il governo, dubita della propria capacità negoziale e non si fida di se stesso e delle proprie argomentazione, preferisce rifugiarsi dietro la legge, piuttosto che accettare il confronto con il sindacato. In verità nulla di nuovo rispetto ad un governo che si definisce del cambiamento.
Per Ostrica: “Per settori come la ricerca e l’alta formazione serve una programmazione di medio lungo periodo: mettere mano continuamente alle norme crea solo ritardi, contenziosi, perdita  di risorse. Insistere sul concetto di performance, che solo apparentemente premia ma sostanzialmente punisce, significa aldilà delle parole ribadire il concetto che la pubblica amministrazione è piena di fannulloni opportunisti, e che nella pubblica amministrazione la cattiva qualità dipende solo dai singoli e non anche da una organizzazione sbagliata, discontinua, taccagna”.
Queste sono le tematiche di fondo che inducono la UIL e i settori del pubblico impiego a rivendicare il ruolo negoziale e di confronto a cui il Governo non può sottrarsi.
  
Roma, 19 febbraio 2019  
 

Condividi

Dal Nazionale

uilpatv bannerino
uilpamagazine bannerino
 
 Manifestazione Nazionale
 
 
IlFuturoEPubblico
 
 
NON SEI SOLA!
 
volantino contro violenza  
 
 DONNE E LAVORO
 
8marzo 2019
 
 
EVENTO
 
locandina 29gen2019 def
 
 

MAGAZINE LOMBARDIA

copertina Magazine marzo2018

 

     VIDEO ULTIMI EVENTI

 

 

   

 ISCRIVITI ALLA UILPA

tesserament2019 Copia

 

Logo2 UIL resized

Cerca

logo-perseo

 

  • 1

    1

  • 5

    5

  • 005

    005

  • 037

    037

  • 043

    043

  • 045

    045

  • 100_7298

    100_7298

  • 431577_106882646139380_984606005_n

    431577_106882646139380_984606005_n

  • 576531_106888146138830_1953720566_n

    576531_106888146138830_1953720566_n

  • 1656147_480899388698800_495961963_n

    1656147_480899388698800_495961963_n

  • 10257044_526770137445058_4655787167487938213_n

    10257044_526770137445058_4655787167487938213_n

  • 10527541_569123043209767_7248914850419104767_n

    10527541_569123043209767_7248914850419104767_n

  • 10561696_569137326541672_4203077826811008236_n

    10561696_569137326541672_4203077826811008236_n

  • 27072012830

    27072012830

  • Ambrosoli_incontro

    Ambrosoli_incontro

  • ATTIVO1

    ATTIVO1

  • ATTIVO2

    ATTIVO2

  • Benvenuto-Dacquino

    Benvenuto-Dacquino

  • congresso4

    congresso4

  • Contro la chiusura del Tribunale di Vigevano

    Contro la chiusura del Tribunale di Vigevano

  • conv

    conv

  • Convegno_21febbraio

    Convegno_21febbraio

  • CORTEO1

    CORTEO1

  • Croce Rossa2

    Croce Rossa2

  • Croce Rossa4

    Croce Rossa4

  • Croce Rossa presidio davanti alla Scala di Milano

    Croce Rossa presidio davanti alla Scala di Milano

  • dacquino

    dacquino

  • DSC02860

    DSC02860

  • DSC03041

    DSC03041

  • DSC03127

    DSC03127

  • DSCN0976

    DSCN0976

  • DSCN0981

    DSCN0981

  • DSCN2330

    DSCN2330

  • DSC_0003

    DSC_0003

  • DSC_0004

    DSC_0004

  • DSC_0007

    DSC_0007

  • DSC_0018

    DSC_0018

  • DSC_0021

    DSC_0021

  • DSC_0022

    DSC_0022

  • DSC_0023

    DSC_0023

  • DSC_0025

    DSC_0025

  • DSC_0030

    DSC_0030

  • DSC_0038

    DSC_0038

  • DSC_0040

    DSC_0040

  • DSC_0058

    DSC_0058

  • e

    e

  • Giustizia

    Giustizia

  • IMG_0931

    IMG_0931

  • IMG_1903

    IMG_1903

  • IMG_2526

    IMG_2526

Background Image

Header Color

:

Content Color

: